Al via il Futuro Festival tra danza e cultura contemporanea

Dal 5 al 30/7 al Brancaccio per creare "nuovo corso"

(ANSA) – ROMA, 17 GIU – Il palcoscenico del Teatro Brancaccio torna ad alzare il sipario dopo il lungo silenzio causa Covid e punta sulla danza con Futuro Festival, prima edizione del Festival internazionale di danza e cultura contemporanea ideato da Alessandro Longobardi e diretto dalla coreografa Alessia Gatta. Un mese di programmazione, dal 5 al 30 luglio, che trasformerà il Brancaccio in un polo d’attrazione, scambi e contaminazione per danzatori, coreografi, docenti, studenti, artisti, operatori ed appassionati della danza da tutto il mondo.
    “Un festival – spiega la direttrice Gatta – pensato come una festa per chi vive di danza, ma che per natura è inclusiva con attività collaterali, come mostre, opere partecipate, dibattiti, conferenze, dj set, musica live oltre a spettacoli, workshops e stages”. “Invitiamo le nuove compagnie – aggiunge Longobardi .
    oltre a quelle già affermate, per solleticare la curiosità del pubblico a creare un nuovo corso”. Si parte il 5 luglio con la Tavola rotonda “re- movēre” – muovere di nuovo e il debutto della compagnia anglo-catalana Humanhood nel passo a due Sphera e il Dj Lil ‘Jean. Si prosegue con la Zappalà Danza con La Nona e Crolli, nuovo debutto multidisciplinare della [Ritmi Sotterranei] contemporary dance company con Officine del Teatro Italiano. Il Collettivo Soulscapes di Gianni Wers con Water propone invece una lettura della condizione umana, tra metafora dell’acqua e house dance. E ancora, arriva dalla Francia la Compagnie Hervé KOUBI con Boys Don’t Cry, tra danze urbane e contemporanee; la Riva&Repele con Lili Elbe Show sui temi dell’accettazione e della tolleranza; Keeping Warm dei [Ritmi Sotterranei] dove tre donne fronteggiano il paesaggio ostile che abitano. Chiudono, la KoDance di Silvia Marti con la prima nazionale di Clorophilia e 50min/mq di E_Sperimenti Dance Company/Gdo. (ANSA).
   

Fonte © Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati
© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna