Iran, deputati chiedono la pena di morte per i manifestanti

Appello di 227 parlamentari su 290 contro chi protesta per Mahsa

(ANSA) – ISTANBUL, 07 NOV – La grande maggioranza dei membri del parlamento iraniano ha chiesto la pena di morte per i manifestanti arrestati durante le proteste, in corso da quasi 2 mesi, per Mahsa Amini. Lo riportano media iraniani con sede all’estero citando un appello, firmato da 227 deputati su 290 in totale, che chiede la pena capitale per i dimostranti definiti “nemici di Dio”, affermando che le proteste sono state incitate “dagli Usa e da altri nemici”. Secondo l’agenzia degli attivisti per i diritti umani iraniani Hrana, quasi 15 mila sono stati arrestati durante le proteste dal 16 settembre, mentre 319 persone sono morte, tra cui 50 minori. (ANSA).
   

Fonte © Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati
© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna