Liceo è occupato,preside sceglie Dad:’garantire diritto studio’

La dirigente, 'risposta alle richieste dei genitori'

(ANSA) – ROMA, 24 NOV – La Dad contro l’occupazione. E’ la scelta di una dirigente scolastica di Roma che dopo l’occupazione ha subito attivato la didattica a distanza: chi non partecipa sarà segnato assente.
    Succede al Liceo scientifico Nomentano di Roma. La preside Giulia Orsini da oggi ha scelto la Dad per garantire “il diritto allo studio”. “In attesa di poter riprendere le lezioni in presenza, a causa dell’occupazione dei tre edifici scolastici, al fine di garantire il DIRITTO ALLO STUDIO di coloro i quali si sono dissociati dall’occupazione, Vi comunico che le lezioni riprenderanno in modalità a distanza da Mercoledì 24 novembre -scrive al dirigente in uan circolare interna- I docenti comunicheranno agli studenti il link per le lezioni.
    Potranno collegarsi gli studenti che non sono impegnati nell’occupazione della scuola. Interrogazioni e verifiche scritte saranno rinviate al rientro in presenza”. “Sono andata incontro alle richieste dei genitori: su 1750 studenti occupano 350 e poi sono preoccupata perchè non usano le mascherine ein succursale c’è già un focolaio”, precisa la preside. (ANSA).
   

Fonte © Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati
© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna