Raggi, Condomini per Roma iniziativa che parla a tutta città

100 eventi organizzati da Fondazione Musica, Anaci, Luiss

(ANSA) – ROMA, 04 GIU – “Condomini per Roma, che si svolgerà dal 4 giugno e durante il fine settimana con 100 eventi in parte organizzati dalla Fondazione Musica per Roma, in parte dai municipi con eventi in 50 quartieri che parleranno e si svolgeranno all’interno dei cortili condominiali della nostra città. In questo modo si ricreeranno delle comunità e dei legami tra le persone che durante la pandemia hanno reimparato a conoscersi. Abbiamo voluto puntare su questi legami e su queste microcomunità con tanti eventi musicali ma anche culturali, scientifici filosofici per creare dibattiti in maniera decentrata e diffusa e per ricreare un sentimento comune che parte dai vicini e si estenda alla città”. Lo dice la sindaca Virginia Raggi intervenuta all’Auditorium Parco della Musica all’iniziativa Condomini per Roma a cui prenderanno parte moltissimi artisti e uomini di cultura e che è stata realizzata da Roma Capitale, Fondazione Musica per Roma in collaborazione con Anaci (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari) e della Luiss – Guido Carli, Scuola di giornalismo.
    “Non è semplice riuscire a coinvolgere una città grande come Roma in iniziative di grande pregio come questa. Significa sapere e volere parlare a tutti. E’ proprio questo il compito della Fondazione e di Roma Capitale: parlare a tutti e arrivare a tutti” ha aggiunto. “Condomini è la prima di una serie di iniziative promosse dalla Fondazione Musica per Roma che avranno come palcoscenico l’intera città. Obiettivo primario è quello di utilizzare la musica e la cultura come collante delle comunità, valorizzando le esperienze sviluppatesi autonomamente nei diversi luoghi della città. Questo progetto ha già ottenuto un grande risultato, ovvero la grande partecipazione dei municipi, delle organizzazioni, degli artisti e dei diversi attori sociali che hanno risposto con entusiasmo. La sfida per il futuro sarà assumere un ruolo centrale nel tessuto urbano favorendo i processi di modernizzazione e aderendo a quelli di condivisione e partecipazione che connotano l’epoca aperta dal nuovo secolo” sottolinea l’ad della Fondazione Musica per Roma, Daniele Pitteri. (ANSA).
   

Fonte © Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati
© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna