Reddito cittadinanza senza averne diritto, 108 denunciati

Indagine dei carabinieri a Roma, 'danno erariale da 450mila eurò

(ANSA) – ROMA, 23 LUG – Denunciate dai carabinieri a Roma oltre cento persone che avrebbero percepito il reddito di cittadinanza senza averne diritto. Nel corso di un’ampia attività di verifica, le stazioni della compagnia carabinieri Parioli hanno denunciato in stato di libertà 108 persone.
    Secondo quanto si apprende, si tratta di persone che, in seguito agli accertamenti eseguiti negli uffici dell’Inps, avevano ottenuto indebitamente il beneficio, accumulando complessivamente un ingiusto profitto, e quindi un danno erariale, di circa 450mila euro.
    Gli accertamenti dei carabinieri, coordinati dalla Procura di Roma, avrebbero accertato che per ottenere il reddito di cittadinanza nella richiesta avrebbero omesso o falsificato informazioni dovute, come quelle riguardo la permanenza in Italia. A carico dei 108 sarà immediatamente sospeso il beneficio illecitamente percepito fino ad oggi. Seguirà poi una richiesta di risarcimento del danno causato alle casse dello Stato. (ANSA).
   

Fonte © Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati
© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna