Santa Cecilia, Čajkovskij per un Natale con una fiaba in mu

Il 16,17 e 18/12 La Fanciulla di Neve dal racconto di Ostrovskij

(ANSA) – ROMA, 15 DIC – Il racconto di Alexandr Ostrovskij, La fanciulla di neve, scritto per uno spettacolo commissionato dal Teatro Maly ed eseguito al Bolshoi con musiche di scena di Čajkovskij è lo spettacolo che l’ Accademia Nazionale di Santa Cecilia propone per il prossimo Natale all’ Auditorium Parco della Musica. Giovedì 16 alle 19.30 (repliche venerdì 17 alle 20.30 e sabato 18 alle 18) sul podio salirà Stanislav Kochanovsky, tra i più brillanti giovani direttori oggi in attività, affiancato dalle voci soliste del mezzosoprano Agunda Kulaeva e dei tenori Alexander Mikhailov’ e Alberto Marucci ai quali si aggiunge la voce recitante di Milena Vukotic. La versione presentata a Santa Cecilia, primo appuntamento di Fiabe in Musica, è stata riscritta per l’occasione da Umberto Nicoletti Altimari che ripercorre la favola allegorica, legata alla fine dell’Inverno e all’arrivo del Sole e della Primavera, in cui la musica ricrea un’ambientazione fantastica, con continui rimandi alla tradizione popolare. Il maestro russo Stanislav Kochanovsky ha debuttato con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale nel 2014. (ANSA).
   

Fonte © Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati
© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna