Schifani, aumenti Ita dopo protesta, Sicilia è serie B

Da compagnia misura solo per Natale, non è soluzione strutturale

(ANSA) – PALERMO, 13 DIC – “La decisione della compagnia aerea Ita di aumentare i voli verso la Sicilia è un’iniziativa di cui prendiamo atto, certi che sia la conseguenza delle proteste, evidentemente fondate e legittime, che abbiamo sollevato nelle scorse settimane. Tuttavia, una misura che riguarda solo i tre giorni a cavallo di Natale non può certo dirsi una soluzione strutturale”. Lo dichiara il governatore della Sicilia Renato Schifani. “Il caro voli è destinato a ripresentarsi dopo questa breve parentesi. I siciliani, che stanno pagando prezzi proibitivi per poter acquistare un biglietto, continuano a essere, cittadini di serie B”. (ANSA).
   

Fonte © Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati
© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014