Sindaco di Gorizia, il nuovo rogo sul Carso è doloso

Ziberna si appella alla popolazione, 'chi sa, parli'

(ANSA) – TRIESTE, 28 LUG – “Purtroppo si sono aperti nuovi fronti, probabilmente dolosi: chi sa, parli”: è l’appello che il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, ha fatto alla popolazione.
    “Speravo davvero che l’incubo fosse finito e non ci fosse più la necessità di aggiornarvi – ha proseguito – ma a causa, molto probabilmente, di qualche delinquente, che spero si riuscirà a identificare, l’incendio è ripreso provocando nuovi danni e la nuova evacuazione di San Michele del Carso. Si presume la natura dolosa perché l’incendio di Devetachi è partito dalla strada e quindi si può dire quasi con certezza che a provocarlo sia stata una mano umana”. (ANSA).
   

Fonte © Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati
© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna