Spari davanti bar a Roma, CC chiedono chiusura locale

Locale frequentato da persone con precedenti

(ANSA) – ROMA, 17 LUG – I carabinieri della Compagnia Roma Casilina hanno avanzato la proposta per l’emissione di un provvedimento amministrativo di chiusura nei confronti del Roxy bar, locale alla periferia di Roma davanti a cui nella serata del 13 luglio un uomo ha esploso colpi d’arma da fuoco all’indirizzo di due fratelli italiani, ferendone uno in modo grave. La richiesta sarebbe stata suffragata anche dal fatto che è stata accertata dai carabinieri la frequentazione del locale da parte di persone gravate da precedenti di polizia e risulterebbe essere un punto di riferimento per le persone coinvolte nell’evento del 13 luglio che avrebbero riferito di un episodio simile nei mesi scorsi durante il quale però non furono esplosi colpi di pistola. (ANSA).
   

Fonte © Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati
© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna