Terremoto: Legnini, Amatrice pronta ad essere ricostruita

Già oggi aperti 200 cantieri, 49 milioni per centro storico

(ANSA) – ARQUATA DEL TRONTO, 21 AGO – “Amatrice adesso è pronta per essere ricostruita”: è quanto dice all’ANSA il commissario straordinario alla ricostruzione del Centro Italia, Giovanni Legnini, a pochi giorni dal quinto anniversario dalla prima grande scossa, quella del 24 agosto, che alle alle 3 e 36 rase al suolo la cittadina laziale, Accumoli e Arquata del Tronto, provocando 299 vittime. Il commissario ricorda lo strumento già deciso dell’ordinanza in deroga, “ed ora bisogna completare il pezzo delle frazioni – dice Legnini -. E’ il Comune che vi deve provvedere, ma so che lo sta facendo. Andremo a completare la dotazione procedurale e finanziaria appena sarà possibile, ma già oggi ad Amatrice sono aperti 200 cantieri e diverse opere sono stata già completate”. “Inoltre – aggiunge – partirà quel programma molto consistente di 49 milioni di euro che abbiamo stanziato, oltre la ricostruzione privata, per far partire il centro storico. Inizieremo – spiega ancora il commissario – con un grande tunnel dei sottoservizi, molto innovativo, un’opera concreta della nuova Amatrice, ma anche fortemente simbolica”. (ANSA).
   

Fonte © Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati
© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna