Usa: Walt Disney taglia 7.000 posti di lavoro

Piano per 5,5 miliardi di dollari di risparmi

(ANSA) – NEW YORK, 08 FEB – La Walt Disney punta a ridurre la propria forza lavoro di 7.000 unità, pari al 3% del totale, nell’ambito di un piano di ristrutturazione volto a realizzare 5,5 miliardi di dollari di risparmi nei prossimi cinque anni. Ad annunciarlo è l’amministratore delegato Bob Iger, da poco tornato alla guida della società.
    La Disney si sta “imbarcando in una significativa trasformazione” che si tradurrà in una “crescita e in una redditività sostenute nelle nostre attività di streaming, posizionandoci per navigare le sfide economiche globali e portare risultati agli azionisti”, afferma la società.
    Il piano piace a Wall Street, dove i titoli salgono fino al 9% nelle contrattazioni after hours. La corsa è legata anche a una trimestrale sopra le attese, con utile e ricavi in rialzo. I ricavi sono saliti dell’8% a 23,5 miliardi, mentre l’utile è aumentato a 1,28 miliardi. (ANSA).
   

Fonte © Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati
© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014