Vaccini: Lazio, stop a Open Week Astrazeneca per 18-30 anni

Regione, auspichiamo decisioni chiare, specie su richiami

(ANSA) – ROMA, 11 GIU – “Ieri sera abbiamo sospeso le prenotazioni e gli appuntamenti dei cittadini della fascia 18-30 anni che avevano prenotato la prima dose con AstraZeneca durante l’open week. Verranno riprogrammati con altri vaccini”. Così l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato, parlando dell’iniziativa in corso fino a domenica, in occasione della conferenza stampa per l’avvio delle prenotazioni on line per il vaccino dai medici di medicina generale. “Attendiamo le prossime decisioni che noi auspichiamo rapide, chiare e inequivocabili da parte del Cts e del ministero circa modalità di utilizzo e somministrazioni e le rispettive fasce di età per il vaccino Astrazenea, soprattutto per quanto riguarda il richiamo – ha aggiunto D’Amato – è un passaggio importante e ci attendiamo che venga risolto in maniera chiara e inequivocabile nelle prossime ore”. (ANSA).
   

Fonte © Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati
© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna