torna su
19/10/2019
19/10/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Cannes 2018: la Palma d’Oro va Shoplifters di Kore-eda, delusione Garrone

Premiati Marcello Fonte e Alba Rohrwacher. Premio alla regia al polacco Pawel Pawlikowski, a Spike Lee il Gran Prix.

Avatar
di Chiara Laganà | 2018-05-20 19/05/2018 ore 20:26
(ultimo aggiornamento il 20 Maggio 2018 alle ore 20:15)

Il regista giapponese premiato a Cannes

Si conclude Cannes 2018, la Palma d’Oro del 71esimo Festival di Cannes è andata al giapponese Kore-Eda Hirokazu per Shoplifters/Une Affaire de Famille. Delusione per l’Italia che ha sperato fino all’ultimo che il premio più ambito andasse a Dogman di Matteo Garrone. 

L’Italia si consola con il premio alla migliore interpretazione maschile per l’attore calabrese Marcello Fonte, protagonista di Dogman. Premiata anche per la sceneggiatura per Alice Rohrwacher e il suo Lazzaro Felice. 

L’italiana Asia Argento ha consegnato il premio alla migliore interpretazione femminile all’attrice russa Samal Yeslyamova citando lo stupro che aveva subito nel 1997 alla Croisette dall’orco Harvey Weinstein, insieme a lei il membro della giuria Ava DuVernay che ha fondato il movimento #MeToo.

Il premio alla migliore interpretazione maschile è stato consegnato, invece, da Roberto Benigni e dalla cantante Khadja Nin ed è andato all’italiano Marcello Fonte, protagonista di Dogman.

Ex-aequo nel premio al migliore sceneggiatura è stato consegnato da Chiara Mastroianni, insieme al regista russo Andreï Zviaguintsev e al francese Robert Guédiguian, ad Alice Rohrwacher per il suo Lazzaro Felice. Premiato anche a Nader Saeivar per 3 Visages.

Il premio alla migliore regia è andato al polacco Pawel Pawlikowski per il suo Cold War, uno dei super favoriti per la vittoria finale. 

Cate Blanchett ha consegnato una Palma d’Oro speciale a Jean-Luc Godard, il padre del cinema francese assente durante la presentazione alla stampa del suo ultimo film in concorso alla Croisette.

A consegnare il Gran Premio della Giuria, Gary Oldman insieme all’attrice Léa Seydoux hanno assegnato il premio della Giuria a Nadine Labaki per il suo Capharnaüm.

Benicio Del Toro ha consegnato, invece il Gran Prix insieme all’attore Chang Chen ed è stato premiato Spike Lee con il suo ultimo Blackkklansman.

Premiato con la Palma d’Oro il regista giapponese Kore-Eda Hirokazu per Une Affaire de Famille.

Tutti i premi di Cannes 2018

Palma d’Oro al migliore cortometraggio
All These Creatures, Charles Williams

Camera d’Or, premio alla migliore opera prima

Girl, Lukas Dhont 

Premio alla migliore interpretazione femminile
Samal Yeslyamova, Akya di SergeyDvortesvoy

Premio alla migliore interpretazione maschile
Marcello Fonte, Dogman

Premio alla migliore sceneggiatura ex-aequo
Lazzaro Felice, Alice Rohrwacher
3 Visages, Nader Saeivar

Premio alla miglior regia
Cold War, Pawel Pawlikowski

Palma d’oro speciale a Jean-Luc Godard

Premio della Giuria
Capharnaüm, Nadine Labaki

Gran Prix
Blackkklansman, Spike Lee

Palma d’oro
Shoplifters, Kore-Eda Hirokazu

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
748 articoli

Giornalista, Truffaut mi ha fatto innamorare del cinema. Scrivo anche di TV, arte, serie TV, disabilità e musica

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014