22enne violentata in parco a Roma, indaga la Mobile

La ragazza stava facendo jogging a Villa Gordiani. E scatta la caccia al violentatore

Una ragazza di 22 anni e’ stata aggredita e violentata questa mattina alle 7.30 nel parco Villa Gordiani, nella periferia romana di Prenestino.

La 22enne, che stava correndo nel parco, ha raccontato alla polizia di essere stata presa alle spalle da un uomo che, dopo averle coperto la bocca con una mano per impedirle di chiedere aiuto, avrebbe abusato di lei.

La giovane si trova ora in ospedale per gli accertamenti del caso. Indagano i poliziotti della Squadra Mobile di Roma.

Lo stupro subito questa mattina da una ragazza di 22 anni a Villa Giordani “e’ il campanello d’allarme che deve far riaccendere immediatamente i riflettori sul problema sicurezza nel quadrante est della Capitale”. Cosi’ in una nota Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio. “Come riferito dalla ragazza agli investigatori l’uomo le avrebbe messo prima una mano sulla bocca per evitare che potesse chiedere aiuto e poi avrebbe abusato sessualmente di lei, il tutto in pieno giorno in un’area verde dove le famiglie dovrebbero invece recarsi in tranquillita’ per poter trascorrere qualche ora all’aria aperta. Queste zone con il passare del tempo, invece, si stanno trasformando sempre piu’ in veri e propri quartieri in mano alla microcriminalita’ e queste tragedie ne sono la diretta conseguenza”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna