Pioggia e grandine a Roma, cumuli di neve sulle alture

Il maltempo imperversa su tutto il Lazio

Il maltempo nella Capitale.

Il maltempo imperversa su Roma e su tutto il Lazio. Dopo i venti di burrasca che hanno spazzato ieri la costa Roma di Ostia e Fiumicino arrecando danno alle strutture balneari e cancellando interi tratti di arenile, oggi la morsa sembra essersi allentata. Il vento sostenuto resta, così come le piogge ma vigili del fuoco e protezione civile di Fiumicino, non hanno avuto richieste significative.

A Roma, questa mattina, le abbondanti piogge hanno causato piccoli allagamenti stradali come quello in via della Magliana, e la caduta di alcuni alberi come quello in via Porta Furba alle 6.30 circa.

Nella tarda mattinata, una abbondante grandinata ha imbiancato la zona di piazza della Repubblica in centro, ma anche vaste zone della Flaminia come il comune di Rignano Flaminio. In tutto i vigili del fuoco hanno totalizzato 20 interventi ma nessuno di particolare rilevanza. Neve in abbondanza a Monte Livata dove gli accumuli superano abbondantemente il metro. Stesse condizioni di incertezza meteo anche nel resto della Regione dove, sulle zone montane, non manca la neve. A Campocatino e Campo Staffi, in provincia di Frosinone, il “muro bianco” supera i due metri ma ogni cima al di sopra degli 800 metri è stata imbiancata dai fiocchi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna