A Viterbo maxi sequestro di giocattoli e sex toys

Oltre tremila pezzi tra cui etichette, capi d'abbigliamento e accessori riportanti il marchio di famose case di moda contraffatti.

Giocattoli, articoli per la casa, addobbi natalizi e sex toys: sono i prodotti sequestrati la scorsa settimana, nelle province di Viterbo e Rieti, dai carabinieri del Nas di Viterbo e dai funzionari della Agenzia delle dogane e dei monopoli (Adm) nell’ambito di un’operazione finalizzata al contrasto di merce contraffatta e pericolosa per la salute pubblica. In particolare, sono stati eseguiti diversi controlli in alcuni esercizi di commercio e sono state scoperte 538 confezioni – di cui 304 in un negozio di Tarquinia e 234 in uno di Rieti – per un totale di oltre 1.000 articoli, tra giocattoli, calzature e utensili per la casa, risultati non a norma e privi di qualsivoglia certificazione.

Questi prodotti, poi, sulla base dell’analisi con il rifrattometro a raggi X in dotazione ai funzionari Adm mostravano elevati contenuti di metalli pesanti nocivi per la salute come cadmio, cromo e piombo. Tutti gli oggetti sono stati sottoposti a sequestro amministrativo e i campioni prelevati inviati all’Istituto italiano del marchio di qualita’ e al laboratorio chimico di Roma per le analisi confermative. Inoltre, e’ stato denunciato per frode in commercio di prodotti con segni mendaci, il titolare di un analogo esercizio commerciale di Rieti, dove sono state sequestrate 105 confezioni di addobbi e luminarie natalizie, che presentavano il marchio Ce contraffatto.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna