Abbattuti manufatti abusivi al campo nomadi Cesare Lombroso

Al termine della bonifica l'area verrà restituita in consegna alla Città Metropolitana, in quanto proprietaria, e sarà messa in sicurezza per scongiurare nuovi insediamenti.

Nomadi, camping river
La Polizia Locale tra alcuni moduli abitativi.

”Sono ancora in corso le operazioni di abbattimento dei manufatti abusivi e conseguente bonifica di un’ampia area in prossimità del campo nomadi ”Cesare Lombroso” da parte della Polizia Locale di Roma, con decine di agenti del Gruppo Monte Mario, Pics (Pronto Intervento Centro storico), GSSU ( Gruppo sicurezza sociale urbana) e GPIT (Gruppo Pronto Intervento Traffico). Presente anche personale della Polizia di Stato”. Lo comunica la polizia di Roma capitale.

”Le attività erano già state avviate a dicembre dello scorso anno, con denuncia e identificazione degli occupanti, oltreché con la
rimozione dei primi due manufatti abusivi. Oggi si sta procedendo alla demolizione dei restanti sette, a seguito determinazione dirigenziale prevista dal piano d’esecuzione disposto dal XIV Municipio. Al termine della bonifica l’area verrà restituita in consegna alla Città Metropolitana, in quanto proprietaria, e sarà messa in sicurezza per scongiurare nuovi insediamenti. La Sala Operativa Sociale di Roma Capitale sta provvedendo ad offrire assistenza alloggiativa agli occupanti. Alle operazioni presenti anche il Presidente del Municipio ed i rappresentanti dell’ufficio rom, sinti e caminanti”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna