Alberi caduti a Roma: Costa, sì a fondi per abbattimenti

E apre alla riforma dei poteri di Roma Capitale. Ieri la sindaca aveva fatto appello al governo per finanziare un piano straordinario

foto dal profilo Fb del ministro dell'Ambiente Costa

Ieri la sindaca Virginia Raggi, dopo l’ennesimo crollo di alberi nella Capitale, ha chiesto aiuto al Governo per finanziare un piano straordinario di abbattimenti. Oggi, secondo quanto scrive il dorso locale del Messaggero, è arrivata una prima risposta positiva da parte del ministro dell’Ambiente Sergio Costa.

“È giusto che Roma abbia più risorse, anche per finanziare il piano straordinario di cui parla la sindaca, per abbattere tutte le migliaia di alberi ormai arrivati a fine vita”, ha detto Costa, precisando subito che “serve l’interessamento di tutto il governo”.

Con l’appoggio allo stanziamento extra, il ministro apre anche alla riforma generale dei poteri della Capitale, a cui la Raggi lavora dai due anni. Le risorse aggiuntive, precisa infatti, “dovranno arrivare nell’ambito di una riforma complessiva dei poteri di Roma Capitale”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna