Incappucciati spargono spazzatura per strada in zona Villa Gordiani. Minisindaco: “È un atto squadrista” – VIDEO

Indaga la polizia municipale. Secondo il presidente del Municipio Roma V Mauro Caliste "non è la prima volta che si specula su delle problematiche e ciò non possiamo permetterlo". Alfonsi: "Un atto criminale, ingiustificabile e intollerabile per il quale i responsabili pagheranno"

Durante la notte delle persone incappucciate hanno sparso sacchetti di spazzatura in zona Villa Gordiani, tra via Cherso e via Pisino. A denunciarlo in una nota sono il presidente del V Municipio Mauro Caliste e l’assessore alla Transizione ecologica Edoardo Annucci, che parlano di “un vero atto squadrista”

“Apprendiamo la scelta sconsiderata di alcuni soggetti incappucciati  – si legge nella nota – di gettare rifiuti tra le corsie di via Pisino e via Cherso. Un vero atto squadrista – si legge nella nota –  che consideriamo vergognoso e che non favorisce, in alcun modo, la risoluzione del problema. Non è la prima volta che si specula su delle problematiche e ciò non possiamo permetterlo”.

Caliste chiede l’intervento del Campidoglio e subito arriva la risposta della neo assessora ai Rifiuti, Sabrina Alfonsi che dichiara: “In questo momento di difficoltà che Roma sta attraversando nella raccolta e nella gestione dei propri rifiuti, ieri sera alcuni vandali, che di sicuro non hanno a cuore la nostra città, hanno sparso sacchetti di immondizia su via Cherso e via Pisino. Un atto criminale, ingiustificabile e intollerabile per il quale i responsabili pagheranno”.

“Mi recherò in mattinata nella sede di zona dell’Ama di piazza Pino Pascali, nel Municipio V, per ringraziare gli operatori che prontamente sono intervenuti rimediando a questo scempio”, spiega Alfonsi. Che si dice certa che Roma tornerà il “decoro”: “Chi adesso in maniera vergognosa sta soffiando sul fuoco se ne faccia una ragione”.

Intanto le pattuglie della polizia Locale del gruppo Prenestino – intervenute ieri sera in zona Villa Gordiani – hanno avviato le indagini per risalire agli autori del gesto.

 

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna