Alle fermate verrà specificato se il bus è di Atac o di Roma Tpl

Ecco i dettagli della battaglia portata avanti da Mercurio Viaggiatore per dare agli utenti più info sul trasporto pubblico

Paline alle fermate dei bus della Capitale in cui sarà specificato se l’autobus che stiamo per prendere è fornito da Atac – la municipalizzata del trasporto pubblico di Roma Capitale – o da Roma Tpl, il consorzio privato che copre tante linee bus capitoline. Soprattutto in periferia.

È lo scenario che a breve potrebbero trovarsi davanti romani e turisti intenti a prendere un mezzo pubblico per andare a lavoro, all’università o a visitare un monumento. Utente che non sa a chi dare la colpa se un mezzo arriva in ritardo, se non arriva proprio o se si verificano inconvenienti spiacevoli legati al servizio pubblico.

La novità è stata propiziata da un intervento di Mercurio Viaggiatore, blogger che si occupa della mobilità capitolina e laziale. Grazie a un carteggio con il Difensore Civico, infatti, la direzione del Dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale ha comunicato che Atac è stata incaricata di apporre adesivi sulle fermate per segnalare la presenza di una linea gestita da Roma Tpl.

Una specificazione che, in futuro, potrebbe anche riguardare i bit che dovranno tenere conto (e informare) anche del servizio esternalizzato.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna