15 Giugno 2021
Il meteo a Roma

All’Eur nasce Energy Park, area dedicata allo sport all’aria aperta

Diacetti: “Un’altra azione di valorizzazione del nostro patrimonio verde, che renderà fruibile ai più giovani e alle loro famiglie 10.490 mq di verde attrezzato”

Energy Park all'Eur
Energy Park all'Eur

Lo sport torna protagonista all’Eur. Eur Park ha inaugurato ieri sera , all’interno del Parco in Piazza Pakistan, sotto il Fungo, la nuova Area Energy, dedicata agli sport outdoor ed organizzata all’interno di una delle aree verdi di proprietà di Eur SpA. All’incontro è intervenuto il Presidente di EUR SpA, Roberto Diacetti.

Otto le attività previste per tutte le età: un campo tattico dedicato ai combattimenti per LaserTag e Soft Archery, due attrazioni su campo gonfiabile polifunzionale per campo di calcio balilla ‘umano’ e calcio saponato (Soccer Fun e Soccer Soap), due piste di Pump Track per bambini ed adulti, un’onda in legno per praticare il Surf Skate, una palestra a cielo aperto (l’Energy Fit) e il Boot Camp, percorso di allenamento stile “marines“.

Tutte le attrazioni del Parco sono state realizzate seguendo i più avanzati criteri di sicurezza ed ogni attrazione sarà seguita e monitorata da uno staff di professionisti. Gli accompagnatori e gli ospiti potranno attendere all’interno dell’Area Relax trascorrendo del tempo in piena tranquillità, distesi su uno dei lettini, avendo a disposizione la rete WI-FI del Parco e un servizio BAR.

Per Diacetti “Eur spa prosegue nel progetto di riqualificazione e rilancio delle proprie aree verdi, in coerenza con l’obiettivo di fare dell’Eur un distretto business, congressuale e leisure a forte attrattività. Sviluppo, rinnovamento, decoro e vivibilità, sono gli obiettivi che abbiamo perseguito in questi due anni, restituendo a romani e turisti il Giardino delle Cascate, chiuso da oltre 50 anni, la percorribilità integrale della passeggiata del Giappone al Laghetto, interrotta da un decennio, e oggi un’area completamente attrezzata di oltre 10.000 metri con nuove attrezzature per il gioco, il tempo libero e lo sport.

Diacetti fa notare che questo è “un ulteriore step in termini di rilancio e vivibilità non soltanto delle nostre aree, con l’ambizione di fare dell’Eur un ambito diffuso che unisca riqualificazione, grandi eventi, pratica sportiva e vivibilità degli spazi”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014