Ama, incendiati e distrutti già 70 cassonetti da inizio anno

Nel 2020, erano stati invece 34

Vandali dei cassonetti purtroppo in azione anche in questo inizio 2021. Secondo quanto rilevato dal personale territoriale Ama, nei primi dieci giorni dell’anno sono già circa 70 i contenitori stradali per i rifiuti (cassonetti e campane) danneggiati o distrutti da incendi dolosi. Nel 2020, erano stati invece 34 i contenitori stradali dati alle fiamme a inizio anno (1-6 gennaio). Le prime stime hanno quantificato un danno a carico dell’azienda, e quindi dell’intera collettività, pari ad almeno 38 mila euro. “In particolare – spiega in una nota Ama -, sono state prese di mira le campane per la raccolta del vetro: ben 42 andate a fuoco e in alcuni casi utilizzate addirittura come ‘detonatore’ per i fuochi d’artificio per l’arrivo del nuovo anno. Tra le aree maggiormente colpite da questi ultimi roghi, figurano il X municipio (con 13 contenitori distrutti) e l’XI (10 cassonetti incendiati). L’azienda, come fatto negli altri casi accertati, presenterà denuncia contro ignoti alle Autorità competenti”.

“Anno nuovo e vecchia inciviltà – sottolinea l’amministratore unico di Ama Stefano Zaghis -. A quanto pare gli atti criminosi di questi incivili non si sono fermati nemmeno con la “zona rossa” decretata nei giorni a cavallo delle festività e con il coprifuoco notturno. Si tratta di gesti gravi che danneggiano l’ambiente, mettono a rischio la sicurezza dei cittadini e generano pesanti aggravi economici per l’azienda che ricadono sulla collettività. Ringrazio le forze dell’ordine per il controllo assiduo sul territorio che ha permesso più volte di individuare questi veri e propri delinquenti”.

Secondo quanto rende noto Ama, ammontano, infine, complessivamente a circa 330 i contenitori (tra cassonetti e campane per il vetro) andati a fuoco e sostituiti dalle squadre addette di Ama nel corso del 2020: un dato in flessione rispetto ai 460 del 2019, ma pur sempre considerevole visto il lockdown totale tra marzo e maggio, per contrastare la diffusione del Covid -19, periodo nel quale sono stati dati alle fiamme solo 6 cassonetti.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna