Ariccia, crollo di una palazzina. Probabile fuga gas

Probabile fuga di gas. I vigili del fuoco hanno estratto dalle macerie una coppia

Pompieri al lavoro ad Ariccia (Foto vigili del fuoco)

Esplosione con crollo parziale di una palazzina ad Ariccia. E’ accaduto poco fa in uno stabile di due piani in via Rufelli 47. Sul posto al lavoro i vigili del fuoco con quattro squadre, l’ausilio di un carro crolli, nucleo Nbcr, cinofili, autoscala e autogru. A quanto riferito dalla prime ricerche i soccorritori sono al lavoro per rintracciare una persona che si troverebbe sotto le macerie.

Una donna è stata estratta viva dalla palazzina crollata a seguito di una esplosione ad Ariccia in via Rufelli 47. La donna, una 48enne, è stata salvata dalle squadre dei vigili del fuoco che continuano al lavorare sul posto.

E’ stato estratto vivo anche un uomo dalle macerie della palazzina crollata a seguito di una esplosione ad Ariccia in via Rufelli 47. A quanto si tratta del marito della 48enne già salvata dai vigili del fuoco. Entrambi sono stati portati all’ospedale di Albano. Sul posto anche i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Velletri e quelli della stazione di Ariccia. Dai primi accertamenti sembra si sia trattato di una fuga di gas.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna