Ariccia, incendio in una fabbrica: paura amianto

Dopo Pomezia torna l'incubo degli incendi ai fabbricati industriali con possibile dispersione di amianto nell'aria

I vigili del fuoco sul luogo dell'incendio

Dalle quattro di questa mattina brucia, ad Ariccia, il magazzino di una fabbrica di lampadari. Le fiamme altissime hanno minacciato anche le vicine officine di due carozzieri oltre ad abitazioni. Sul posto sono arrivate due squadre di vigili del fuoco, quella di Velletri e quella di Marino oltre all’autoscala e alla botte di supporto da Pomezia. Ci sono volute almeno quattro ore per mettere la situzione sotto controllo e mantenere limitati i danni alle strutture vicine. Completamente distrutto la fabbrica di lampadari con i solai, alcuni pare anche con coperture in eternit, crollati. I vigili del fuoco sono ancora sul posto per accertare che le fiamme non si ravvivassero e per tentare di risalire alle cause dell’incendio. Intanto sarà necessario anche stabilire se le lastre di copertura fossero di amianto e nel qual caso accertare se vi è stata emissione nell’atmosfera.

 

I carabinieri di Cecchina stanno indagando sull’incendio che questa notte ha devastato la fabbrica di lampadari Aversano ad Ariccia. Le fiamme domate all’alba dai vigili del fuoco di Marino e di Velletri, hanno però completamente distrutto la struttura di via Via Quarto Negroni, il cui proprietario è un uomo di origini campane da anni residente ad Ariccia. Nessuno è rimasto ferito o intossicato ma sono ingenti i danni.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna