Atto vandalico allo Skatepark di Cinecittà est, spazio chiuso

Presto un incontro con il Municipio VII

Lo skatepark di Cinecittà est vandalizzato

Atto vandalico allo Skatepark di Cinecittà est, a Roma. La brutta sorpresa ieri mattina quando i ragazzi si sono trovati davanti lo spazio completamente imbrattato da olio e cemento. Una “struttura” quella dello skatepark che negli anni è diventata punto di ritrovo e di svago di molti giovani che arrivano non solo dai quartieri limitrofi ma anche dal resto della Capitale. Sui social immediatamente le foto sono diventate virali. Il Comitato di quartiere, sulla pagina Facebook dedicata a Cinecittà est, ha scelto di non scrivere immediatamente, “cavalcando l’onda emotiva, ma ha preferito contattare subito le varie istituzioni (Municipio, polizia locale) e attendere da loro precisi riscontri”.

“Alla fine di questa comprensibile turbolenta giornata – scrivono – si può informare correttamente la cittadinanza. Prima di tutto, l’azione è da condannare in toto: è un reato penale (sversamento illecito di rifiuti sul suolo pubblico). Evidenziato ciò, la situazione è complessa e deve essere sollecitamente affrontata”. Proprio per questo, il Comitato di Quartiere, “ha cercato di favorire un tavolo di incontro tra un rappresentante dei residenti, un rappresentante dell’Associazione Asd Skateboarding e il vice presidente Morlacchi del nostro Municipio. Oggi pomeriggio è stata definita la data che sarà ad inizio settimana prossima. Per il momento il dipartimento Ambiente del Comune ha inteso chiudere l’area, in attesa di una sollecito intervento”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna