Basilone: serve un nuovo patto per Roma sicura

Il prefetto parla di escalation di violenza, dopo l'ultima rissa a Ostiense. E al Comune chiede telecamere fuori dalle discoteche

“Un nuovo patto per la sicurezza di Roma”. A chiederlo è il prefetto della Capitale Paola Basilone sulle pagine del dorso locale del Messaggero commentando l’ultima rissa a Ostiense. Secondo il prefetto la sensazione è in città sia aumentata la violenza, per questo chiede al Comune di mettere telecamere fuori dalle discoteche.

Tra risse fuori dai pub – come quella viale di Porta Ardeatina, all’Ostiense – o azioni ‘puntive’ – come quella del Qube a Portonaccio, dove due ragazzi respinti dalla discoteca perché ubriachi hanno tentato di investire con l’auto i buttafuori del locale – la vicenda più inquietante resta quella dell’Axa, dove – sempre dopo una rissa –  due giovani tonano a vendicarsi amarti di pistole e –  “per errore” – colpiscono il nuotatore diciannovenne Manuel Bortuzzo, rovinandogli per sempre la vita.

 

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna