“Benvenuto a Roma”: la denuncia del giornalista della Bbc truffato da un tassista a Fiumicino

L'assessore Onorato: "Inaccettabile. A partire dal prossimo martedì, in collaborazione con Adr, istituiremo un servizio di steward che accoglieranno i passeggeri agli arrivi internazionali, fornendo indicazioni puntuali ai turisti e collaborando con le forze dell'ordine per segnalare le irregolarità"

La denuncia arriva con un post su Twitter dove Mark Lowen, giornalista corrispondente dall’Italia della Bbc, racconta la disavventura in aeroporto a Fiumicino dove, un tassista, per una corsa dal Da Vinci al centro di Roma, gli avrebbe chiesto 70 euro invece di 50. Inoltre il conducente del mezzo avrebbe rifiutato il pagamento con il bancomat pretendendo contanti e avrebbe ammesso di non avere in funzione il gps. Il giornalista conclude il posto con un “benvenuto in Italia”.

“Inaccettabile la truffa capitata a una conoscente del corrispondente della Bbc, Mark Lowen, e da lui denunciata su Twitter. Ho parlato con il giornalista, che mi ha raccontato come il tassista abbia chiesto 20 euro in più rispetto alla tariffa prevista e non abbia accettato il pagamento con la carta elettronica nonostante sia obbligatorio. Purtroppo, non è stato possibile prendere nota del numero della licenza, della targa o del nome dell’operatore. In tal caso avremmo provveduto a segnalare alle forze dell’ordine l’autore di queste gravi irregolarità, così che fossero adottate le sanzioni e disposti i provvedimenti amministrativi previsti”. È quanto si legge in una nota dell’assessore al Turismo, Grandi Eventi, Sport e Moda di Roma Capitale, Alessandro Onorato.

“Le illegalità che abbiamo trovato nelle aree aeroportuali sono davvero vergognose – ha aggiunto l’assessore Onorato -. Uno scenario desolante tra procacciatori di corse, taxi abusivi, Ncc irregolari. Fenomeni che siamo impegnati a contrastare come non accadeva purtroppo da anni, mettendo in campo tutte le risorse e l’attenzione necessaria. Grazie alla sensibilità del Prefetto Matteo Piantedosi, all’impegno quotidiano degli uomini del gruppo interforze che comprende polizia di Roma Capitale, carabinieri, polizia di stato e guardia di finanza e alla preziosa collaborazione con Adr, abbiamo previsto l’incremento dei controlli, che hanno garantito già in questa prima parte dell’anno l’incremento delle corse regolari del 58 per cento rispetto all’anno precedente. A partire dal prossimo martedì – ha concluso Onorato -, in collaborazione con Adr, istituiremo un servizio di steward che accoglieranno i passeggeri agli arrivi internazionali, fornendo indicazioni puntuali ai turisti e collaborando con le forze dell’ordine per segnalare le irregolarità”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna