Blitz di Forza Nuova, ‘assediato’ sede nazionale Anpi

la condanna di Zingaretti e Raggi: "Roma è e resta antifascista"

Il blitz di Forza Nuova Roma

Blitz di Forza Nuova contro la sede nazionale dell’Anpi a Roma. I militanti di estrema destra hanno affisso sul cancello della sede uno striscione con la scritta “Assediare i nemici dell’Italia” e lanciato alcuni fumogeni. “La nostra lotta contro questo regime al guinzaglio di Bruxelles si estende al suo ‘Deep State’, a quelle strutture sotterranee che tiranneggiano da decenni ed hanno in odio l’Italia e gli italiani. Questa mattina (ieri, ndr) abbiamo ‘assediato’ la sede nazionale dell’Anpi, a pochi metri da dove Salvini comiziava. L’Anpi è il simbolo di un potere decennale annidato e velenoso, che con una mano diffonde idee immigrazioniste e anti-nazionali, con l’altra specula sulle spalle degli italiani e li avvelena con l’antifascismo”, hanno scritto i militanti in una nota.

“Quello di questa mattina è solo il primo blitz di una serie di ‘obiettivi’ che rappresentano i nemici della nazione. Massonerie, forze repressive, magistrati sovversivi, mafia nigeriana, gender, redazioni di giornali, capitalismo di rapina e dinastie varie saranno i prossimi nemici da ‘assediare’ – continua la nota -. Forza Nuova Roma è lotta radicale contro il sistema, è voce libera contro la repressione, è azione e contropotere, è un abbraccio fraterno alla Parigi che si ribella”.

Sia la sindaca di Roma Virginia Raggi che il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, hanno affidato il loro commento a Twitter: “Inaccettabile il blitz di Forza Nuova contro la sede nazionale dell’Anpi. Roma è e resterà sempre antifascista”, scrive la prima cittadina; “Vicino all’Anpi. Basta violenza e intimidazioni contro chi ha fatto l’Italia democratica”, il cinguettio del presidente della Regione.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna