Blitz nella casa dei gatti, cumuli di rifiuti

I vigili sono intervenuti a via Lavinio, vicino a piazza Re di Roma. Nella casa escrementi e rifiuti, salvato un gatto

Ancora un intervento per salvare un gatto a casa dell’accumulatrice seriale di via Lavinio in zona Re di Roma, già conosciuta nella zona. A compierlo questa mattina sono stati gli agenti della Polizia Locale del gruppo VII Appio/Tuscolano, intervenuti presso l’appartamento privato della donna, per eseguire un decreto di perquisizione emesso dall’Autorità Giudiziaria finalizzato alla ricerca di gatti presenti nel luogo oggetto di denunce ed esposti da parte di varie associazioni. La donna nella zona e sui social è appunti conosciuta come la “killer dei gatti”.

All’ingresso dell’appartamento, eseguito forzando la serratura di ingresso, gli agenti, unitamente al servizio di Polizia Giudiziaria delle Guardie Zoofile di Fare Ambiente, gli assistenti sociali con la presenza della Presidente del Municipio VII, hanno trovato una situazione igienica precaria: escrementi e cumuli di rifiuti, a seguire, il personale della Polizia Locale diretto dal dott. Stefano Napoli, ha contestualmente eseguito una Determinazione Dirigenziale di bonifica e sanificazione del sito.

Dopo l’intervento, il felino è stato affidato ad una associazione animalista presente sul posto che appunto si occupa di accudire i gatti randagi.

 

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna