Brizzi: archiviate le accuse di violenza sessuale

Il caso era partito da un servizio delle Iene con le testimonianza di alcune donne che accusavano il regista di abusi sessuali

“Il gip di Roma Arturi, rigettando l’opposizione delle persone offese, ha emesso decreto di archiviazione delle accuse di violenza sessuale a carico di Fausto Brizzi”: lo comunica il legale del regista, Antonio Marino. “Si chiude così definitivamente – commenta – la vicenda relativa allo scandalo delle molestie apertasi con i servizi delle Iene”

Sulla scia del caso di Harvey Weinstein, nel novembre 2017 la trasmissione Le Iene aveva trasmesso un’inchiesta raccogliendo le testimonianze di alcune donne, molte anonime (quasi tutte apparivano a volto coperto e con la voce camuffata), che accusavano il regista Fausto Brizzi di abusi sessuali.

Le uniche due persone intervistate che non avevano chiesto la riservatezza erano Clarissa Marchese, Miss Italia 2014, e la modella Alessandra Giulia Bassi.

A suo tempo, Brizzi aveva dichiarato: “Mai e poi mai nella mia vita ho avuto rapporti non consenzienti”, e aveva sospeso il suo lavoro.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna