Bus in fiamme a Roma, due in poche ore

In un deposito alla Magliana e a Porta di Roma

Bus in fiamme
Bus in fiamme

Torna l’incubo dei bus in fiamme, a poche ore l’uno dall’altro. Stanotte un mezzo nella rimessa Atac di via Candoni alla Magliana ha preso fuoco. Stamattina poi, intorno alle 11.30, da un bus della linea 80 a Porta di Roma, in via Carmelo Bene, si è alzata una altissima colonna di fumo. Da quest’ultimo poi sono uscite fiamme, che  hanno interessato il vano motore nella parte posteriore. Non ci sono feriti o intossicati.

Il primo episodio, dice Atac, è doloso. L’azienda comunica che “ieri sera, intorno alle 22,30, un uomo si è introdotto, dal campo nomadi adiacente, nello stabilimento Atac di Magliana, in via Candoni, e ha dato alle fiamme un BUS dismesso destinato alla rottamazione. La dinamica dell’accaduto è stata ricostruita visionando le immagini di videosorveglianza”. 

L’Atac, in una nota, sottolinea come grazie alla campagna di investimenti in manutenzioni e ricambi, dall’inizio del 2019 a oggi sono stati registrati 11 casi di principi di incendio, meno della meta’ dei 25 casi accaduti nello stesso periodo del 2018, malgrado il parco mezzi sia un anno piu’ vecchio. Insomma, il fenomeno dei flambus cala ma è sempre pesante.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna