Calci e pugni contro un clochard a Trastevere: indaga la polizia

L'uomo è stato trasportato in ospedale in codice giallo

Sono al vaglio degli agenti del commissariato Trastevere le immagini dell’aggressione a un senzatetto, che sabato notte è stato aggredito a calci e pugni da un gruppo di ragazzi nella centralissima piazza Trilussa a Roma. L’uomo è stato soccorso dal personale del 118 e dagli agenti di polizia, ed è stato trasportato in codice giallo in ospedale.

“Prima gli hanno sputato addosso, poi lo hanno preso a calci”, raccontano i testimoni dell’aggressione. . “Era da poco passata la mezzanotte – racconta un ragazzo all’agenzia Ansa -. Si era creato un cerchio di persone attorno a questo signore che scherzava e rideva, tanto che ad un certo punto, probabilmente ubriaco, si è messo a fare le flessioni. Qualcuno gli ha anche offerto da bere. Poi il cerchio si è stretto e alcuni ragazzi hanno cominciato a sputargli addosso. Lui, indispettito, è rimasto seduto senza reagire, mentre quattro-cinque di loro hanno cominciato a prenderlo a calci in faccia”.

A fermare la violenza, secondo quanto ricostruito, sarebbe stato un altro ragazzo, che nel video indossa una felpa bianca. “Era un loro conoscente, era con loro – spiega il testimone -. Di sicuro erano tutti minorenni, tra i 16 e i 18 anni. Quando ha visto i calci si è scagliato contro gli amici e si è scatenata una maxirissa nella piazza che a quell’ora era pienissima. Io con i miei amici abbiamo poi deciso di andar via, perché quella sera a Trastevere tirava una brutta aria. Da un po’ di tempo abbiamo tutti questa sensazione, non siamo tranquilli”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna