Calcio: oggi 2mila tifosi da Roma a Tirana per la finale della Conference League

Partenza di 12 charter dalle 7 di stamattina a Fiumicino, un decollo ogni 30 minuti. Ieri 30 feriti negli scontri tra tifosi e polizia nella capitale albanese

photo credit: As roma

Si susseguono dalle 7 di questa mattina all’aeroporto di Fiumicino le partenze per Tirana dei charter con a bordo i tifosi giallorossi che, dagli spalti della National Arena (Arena Kombetare), assisteranno questa sera alla finale della Conference League che la Roma giocherà contro il Feyenoord. A un ritmo di un decollo ogni 30 minuti fino alle 14, orario di partenza dell’ultimo aereo, saranno 12 i voli speciali, tra cui anche quello delle 12 di Ita Airways, che porteranno nella capitale albanese circa 2000 supporter.

È una macchia di colore giallorosso per la presenza al Leonardo da Vinci dei tanti tifosi della Roma con indosso sciarpe, cappellini e maglie della Roma con i nomi dei loro beniamini, tra cui Abraham, Pellegrini e Zaniolo, ma c’è anche chi rende omaggio a Totti e De Rossi, quella che caratterizza questa mattina l’area check-in dei Terminal 1 e 3. Sotto il controllo di sicurezza della Polaria di Fiumicino e assistiti dal personale di scalo di Aeroporti di Roma, i tifosi, in fila davanti ai banchi accettazione, aspettano il loro turno e, tra risate e battute di spirito, intonano di tanto in tanto qualche coro per gridare il loro “Forza Roma”.

Tante poi le foto dei tifosi e i selfie fatti con i vip incontrati in partenza per Tirana, tra cui Blanco, canotta bianca e occhiali da sole con lenti nere, e Antonello Venditti che, divertiti per il “caldo abbraccio” ricevuto, sono stati poi scortati fino al gate.

Intanto è salito a 30 il bilancio dei feriti duranti gli scontri fra tifosi e polizia della notte scorsa a Tirana:  20 di loro sono agenti delle forze dell’ordine, tre italiani, quattro olandesi e tre albanesi. Tutti, è stato precisato, sono stati dimessi dagli ospedali dove a ognuno di loro erano state prestate le cure del caso.

È tornato a casa, quindi, anche il poliziotto le cui condizioni in un primo momento erano state definite gravi. Intanto la polizia di Tirana sta procedendo alle pratiche di rimpatrio immediato per i 48 sostenitori della Roma che erano stati “accompagnati” in commissariato.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna