Campidoglio, al via concorso per vigili urbani

La sindaca Raggi ha annunciato il via della procedura selettiva che doterà la Polizia Locale di 300 nuovi agenti

Prende finalmente il via il concorso per istruttori della Polizia locale di Roma Capitale. Lo ha comunicato la sindaca Virginia Raggi ai vertici del corpo e ai rappresentanti sindacali dei vigili, incontrati questa mattina in Campidoglio. La procedura selettiva doterà la Polizia Locale di 300 nuovi agenti, ammettendo a una nuova prova orale tutti coloro che erano risultati idonei alla prova scritta svoltasi nel 2012.

E’ infatti pronta la determina con cui verrà nominata la commissione valutatrice, che sarà presieduta dal dottor Massimo Ancillotti. La procedura selettiva viene così definitivamente sbloccata: gli ultimi ritardi sono da attribuire alla sopraggiunta necessità di sostituire il commissario individuato dalla Regione Lazio, la cui nomina si era rivelata incompatibile.

“Durante l’incontro ho sottolineato la necessità di consolidare il rapporto tra la Polizia Locale e la città – afferma la sindaca Raggi – e ho assicurato ai vigili il sostegno mio personale e dell’intera giunta. Loro rappresentano la ‘prima linea’ dell’amministrazione, la più esposta alle criticità quotidiane e alla pressione dell’opinione pubblica. Proprio per questo intendiamo colmare al più presto le carenze di personale: l’arrivo di 300 agenti doterà il corpo di forze nuove a presidio della legalità e della sicurezza della Capitale”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna