Campidoglio assume 84 idonei a “concorsone” entro fine maggio

Avviata revoca vincitori che hanno rinunciato con relativa sostituzione per completare piano assunzionale 2017

Inizia l’assunzione dei candidati risultati “idonei” nell’ambito del cosiddetto concorsone del Comune di Roma. A seguito delle revoche degli aventi diritto, che hanno rinunciato a firmare il contratto, Roma Capitale sta procedendo alle sostituzioni delle figure previste nel piano assunzionale 2017 facendo scorrere le graduatorie del maxi-concorso del 2010.

Entro maggio, spiega il Campidoglio, entreranno in servizio 84 nuovi dipendenti: 17 insegnanti di scuola d’infanzia, 2 dietisti, 17 architetti, 8 funzionari dei processi comunicativi e informativi, 7 istruttori amministrativi, 13 istruttori dei servizi culturali turistici e sportivi, 1 educatore di asilo
nido, 19 funzionari amministrativi.

“Con l’entrata in servizio di questa prima parte di ‘idonei’ – dichiara il delegato della sindaca al personale e alle relazioni sindacali, Antonio De Santis – completiamo il piano assunzionale 2017. Prima dell’estate provvederemo a far scorrere ulteriormente le graduatorie per procedere con gli ingressi previsti dal piano assunzionale 2018. Riteniamo doveroso utilizzare anche le graduatorie degli idonei del maxi-concorso, per dare finalmente una risposta a candidati che da anni sperano di poter lavorare per l’Amministrazione capitolina. Contiamo sul loro contributo al fine di rilanciare l’azione amministrativa e offrire ai cittadini servizi sempre migliori”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna