Campo Testaccio, Frongia: eliminato da piano parcheggi

Una nota del Campidoglio annuncia la decisione di trovare altre destinazioni d'uso per Campo Testaccio

“Riconsegnare Campo Testaccio ai cittadini e metterlo nuovamente a disposizione della comunità strappandolo dal degrado. Con questo obiettivo la Giunta capitolina ha approvato la delibera per eliminare dal Piano Urbano Parcheggi il Campo di Calcio Testaccio. Il provvedimento sarà ora sottoposto al voto dell’Assemblea capitolina. Si tratta di un’iniziativa utile al recupero di Campo Testaccio perché non permetterà più la realizzazione di parcheggi non funzionali a quell’area. Un intervento che si ascrive perfettamente nel programma dell’Amministrazione che intende restituire ai cittadini le aree soggette al degrado. Altro aspetto importante è la valorizzazione dell’attività sportiva giovanile”. Così in una nota il Campidoglio.

 

“Ridaremo alla cittadinanza un impianto sportivo che è in stato di abbandono – spiega l’Assessore ai Trasporti Linda Meleo – Dopo anni di degrado compiamo un passo in più verso il risanamento di quell’area che da tempo i cittadini attendono sia loro restituita”.

 

“Compiuto un primo passo di un percorso verso il risanamento dell’area che sarà operato dal concessionario, il quale ha l’obbligo di restituirlo così come gli è stato consegnato. Dopodiché si potrà pensare a un bando affinché si possa di nuovo svolgere attività sportiva a Campo Testaccio”, dichiara l’Assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi eventi di Roma Capitale Daniele Frongia.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna