Caos treni: a Milano code e assalti ai banchi informazione

Cartellonistica spiega, alt per atto doloso da parte ignoti

Il blocco della circolazione dei treni dell’alta velocità all’altezza di Firenze ha causato non pochi disagi ai passeggeri in partenza alla stazione Centrale di Milano, dove ad essere disorientati sono soprattutto gli stranieri, che faticano a comprendere la spiegazione fornita sui cartelloni in stazione.

La circolazione “è fortemente rallentata nel nodo di Firenze per un atto doloso da parte di ignoti”. Lunghe code si sono create nell’area dei binari, dove si trovano i banchi informazioni di Italo e Frecciarossa.

Cancellati 25 treni in seguito all’incendio, dai primi accertamenti risultato doloso, nei pressi della stazione di Rovezzano, sulla linea Roma – Firenze. Lo rende noto Rfi, spiegando che “a causa del danno, si registra una forte riduzione di capacità dell’infrastruttura ferroviaria. Per questo motivo, al momento sono stati cancellati 25 treni AV, sia di Trenitalia sia di Italo”.

Rfi sporgerà denuncia contro ignoti. Lo fa sapere la società che gestisce la rete ferroviaria, in merito all’incendio, dai primi accertamenti risultato doloso, nei pressi della stazione di Rovezzano. Le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana – precisa la nota – sono al lavoro per ripristinare i cavi danneggiati e quindi la piena funzionalità dell’infrastruttura

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna