Caracalla, traffico in tilt per un pino caduto

Ridotta la carreggiata, i Vigili consigliano percorsi alternativi

Albero crollata a Caracalla
Albero crollata a Caracalla

Traffico in tilt nella zona di Caracalla. Da tre giorni infatti sulla carreggiata laterale che da Porta Capena va verso la Colombo è caduto un grosso pino per colpa del maltempo dei giorni scorsi. E la carreggiata laterale è stata chiusa.

I disagi per il traffico sono pesanti, anche quindici minuti per fare viale delle Terme di Caracalla. Tantoché i Vigli Urbani consigliano percorsi alternativi. Per ora i Pompieri si sono limitati a tagliare l’albero in più parti, per evitare ulteriori crolli, e a recintare l’area, che però viene tranquillamente violata da senzacasa e dai pedoni .

E il rischio è che il maltempo delle prossime ore faccia cadere altri alberi. Per domani, infatti, sono previste precipitazioni “da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati”. Forti i venti.

La vigilanza attivata dal Comune di Roma sugli alberi della Capitale dunque fa fatica a dare risultati. L’Assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale, Pinuccia Montanari, ha detto detto che “si sta lavorando con grande impegno in tutti i Municipi di Roma, dal centro alla periferia, con particolare attenzione ai Municipi con maggiore consistenza di patrimonio arboreo, come il II Municipio, per monitorare lo stato di salute dei circa 350mila alberi della città e metterli in sicurezza. Purtroppo, in questo enorme patrimonio arboreo sono moltissimi gli esemplari molto vecchi, malati e danneggiati a causa di errata o mancata manutenzione. Inoltre, negli ultimi mesi, abbiamo riscontrato che tra gli alberi caduti molti hanno subìto danni alle radici nel corso di lavori stradali. Per evitare altri danni abbiamo redatto un regolamento del verde. Per la cura degli alberi abbiamo in atto gare e appalti per la manutenzione e la fornitura di nuove piante”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna