Castro Pretorio, ecco i problemi della nuova ciclabile

La denuncia di TPL Roma: pista incompleta

Fanno ancora discutere le nuove piste ciclabili della Capitale. Dopo mesi di polemiche tra i sostenitori della svolta ciclabile e i contrari – convinti dell’inutilità e dannosità delle nuove opere – è arrivato il banco di prova principale: la loro realizzazione. Non sono passate inosservate le scene di Ostia, dove la pista ciclabile appariva più come una corsa a ostacoli che come un luogo sicuro e agevole dove guidare la propria bicicletta.

Ma il caso ostiense non è l’unico, perché arrivano altre segnalazioni di problemi, stavolta nel pieno centro di Roma.

Siamo a Castro Pretorio e la nuova pista ciclabile non sembra esente da problemi, anzi.

A segnalarli è TPL Roma, blogger tra i più attivi nel segnalare le criticità della mobilità capitolina:

 

Secondo il blogger, sono vari i mali che affliggono la nuova ciclabile, come si può vedere dalle foto. In primis, la mancata realizzazione di alcune parti, poi l’assenza di segnaletica orizzontale su alcuni incroci ma anche discutibili zig-zag e un marciapiede che irrompe in mezzo alla pista. Nell’attesa che questi problemi – e quelli delle altre piste ciclabili – vengano risolti al più presto, i cittadini-blogger che vigilano sui lavori in corso, si confermano i migliori alleati di una mobilità cittadina efficiente e proiettata al futuro.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna