Cgil verso accordo: Landini nuovo segretario, Colla vice

Oggi a Bari il congresso nazionale che porterà giovedì all'elezione del nuovo numero uno. Camusso lascia dopo 8 anni in segreteria generale

La Cgil ad un passo dall’accordo per il nuovo vertice, con Maurizio Landini segretario generale e Vincenzo Colla vice. Al centro dell’accordo anche la composizione dell’intera segreteria confederale. Nella proposta su cui si sta chiudendo previsto anche l’ingresso di un secondo vicesegretario generale, donna. L’ipotesi è sul nome di Gianna Fracassi.

Stamattina si riunisce la commissione elettorale, nell’ambito del 18/o Congresso nazionale Cgil a Bari, che giovedì porterà all’elezione del nuovo numero uno, che succederà a Susanna Camusso, che lascia dopo il limite dei due mandati e otto anni come segretaria generale.

Nel suo discorso, ieri Camusso ha lanciato un appello a Cisl e Uil per ‘un sindacato confederale

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna