Cimiteri: dopo 12 anni Ama assume 20 seppellitori

Verranno assegnati al Cimitero Flaminio, dove effettueranno la formazione obbligatoria prima di propedeutica entrare in servizio

L’amministratore unico di Ama, Stefano Zaghis, ha firmato nella giornata di ieri la determina per l’assunzione dei 20 seppellitori che hanno superato le prove pratiche classificandosi ai primi posti a conclusione dell’iter specifico di candidatura e selezione.

Erano 12 anni (precisamente da ottobre 2009) che non venivano effettuate assunzioni nel comparto cimiteriale. I nuovi addetti verranno assegnati già in questa settimana, al Cimitero Flaminio, dove effettueranno la formazione obbligatoria prevista per legge, propedeutica all’entrata in servizio. Lo comunica Ama in una nota.

“L’arrivo dei primi 20 nuovi seppellitori – dichiara Zaghis – è la risposta concreta di quanto Ama, d’intesa con Roma Capitale, stia lavorando fattivamente per rafforzare e sostenere un comparto tanto importante e delicato. La nostra volontà è quella di migliorare costantemente il servizio ai cittadini di Roma e nel corso del prossimo mese ci saranno ulteriori novità in tal senso”

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna