17 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Cirinnà non parteciperà a primarie, “appoggio Gualtieri”

Mentre Calenda, candidato sindaco di Roma, correrà alle prossime amministrative con una lista civica senza simboli di partiti politici

photo credit: Fb Monica Cirinnà

Monica Cirinnà non parteciperà alle primarie del centrosinistra per il candidato sindaco di Roma e appoggerà Roberto Gualtieri. Lo ha annunciato nel corso della direzione romana vai zoom del Pd. “Si conclude il sogno di correre per la città”, avrebbe sottolineato la senatrice aggiungendo che appoggerà al corsa dell’ex ministro.

“Comprendiamo la scelta di Monica Cirinnà, per noi rimane una figura importante della sinistra della città. Ora con Liberare Roma valuteremo il da farsi. Certo è che l’unica cosa che non si può fare sono primarie finte, perché indebolirebbero la coalizione. Servono primarie vere e contendibili anche e soprattutto con candidate donne e femministe. Altrimenti bisogna avere tutti il coraggio di dire che Gualtieri è il candidato che convince la gran parte delle forze della coalizione e non perdere tempo in primarie inutili mentre Raggi e Calenda fanno campagna e conquistano consenso ogni giorno”. Lo dice, in una nota, Amedeo Ciaccheri, portavoce di Liberare Roma e presidente del municipio VIII di Roma.

Intanto Carlo Calenda, candidato sindaco di Roma alle prossime amministrative, ha deciso che non presenterà simboli politici alle elezioni. Secondo fonti vicine al leader di Azione, Calenda avrebbe deciso di presentarsi con un’unica lista civica. Anche Italia Viva – che sosterrà Calenda alle comunali – non avrà, quindi, una lista propria. I candidati renziani saranno però presenti nella civica.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014