Civitavecchia: in barca con il reddito di cittadinanza, scovati 13 ‘furbetti’

Erano intestatario di imbarcazioni da diporto

Proprietari di imbarcazioni ma percepivano il reddito di cittadinanza. Anche questo hanno scoperto i militari della guardia di finanza di Civitavecchia che hanno effettuato il controllo sui beneficiari del sostegno statale denunciando in tutto 13 persone perchè lo percepivano indebitamente.

Tra i requisiti presenti nel decreto legge numero 4 del 2019, che ha istituito il reddito di cittadinanza, in particolare ce n’è uno che fa espressamente riferimento alla nautica da diporto, prevedendo che il cittadino che intende avvalersi della suddetta misura assistenziale non deve essere intestatario di navi o imbarcazioni da diporto.

Lo stesso vale per tutti i componenti del proprio nucleo familiare. Le fiamme gialle aeronavali di Civitavecchia stanno approfondendo tutte le informazioni acquisite dagli oltre 3.800 controlli di polizia eseguiti in mare negli ultimi due anni, tramite il controllo incrociato tra le banche dati in possesso al Corpo ed all’Inps per verificare l’illecita percezione del reddito di cittadinanza.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna