Codacons: indennizzi a passeggeri per disagi chiusura Ciampino

In favore dei viaggiatori deve essere disposto il rimborso del biglietto e un equo risarcimento per i danni subiti

Tutti i passeggeri coinvolti nella chiusura dell’aeroporto di Ciampino “devono essere indennizzati per i disagi subiti, e in loro favore deve essere garantita una informazione precisa e tempestiva circa la situazione dello scalo e dei voli”. Lo afferma il Codacons, commentando quanto accaduto oggi presso l’aeroporto romano.

“In caso di ritardi nelle partenze o negli arrivi dei voli o, ancora peggio, di cancellazione dei collegamenti aerei, in favore dei viaggiatori deve essere disposto il rimborso del biglietto e un equo risarcimento per i danni subiti – spiega il presidente Carlo Rienzi – Non possono essere infatti gli utenti a pagare il prezzo della situazione verificatasi all’aeroporto di Ciampino e, seppur in presenza di cause di forza maggiore, chiediamo alle compagnie aeree di riconoscere i diritti dei consumatori. In tal senso il Codacons si mette a disposizione dei passeggeri per offrire assistenza e supporto legale” – conclude Rienzi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna