Comune, ok a mozione: no intitolazione strade a esponenti fascismo

L'Assemblea Capitolina approva la cosiddetta 'contro-mozione' del M5S su via Almirante. Dopo un primo, controverso, ok della maggioranza all'intitolazione di una strada di Roma allo storico leader dell'Msi, il Campidoglio corre ai ripari.

Virginia Raggi in aula (Foto Omniroma)

L’Assemblea capitolina ha approvato la mozione, a prima firma del Consigliere di Sinistra X Roma Stefano Fassina, concernente l’impegno per la Sindaca Raggi e la Giunta a inibire qualunque iniziativa di intitolazione di strade a esponenti del fascismo o a persone che si siano esposte con idee antisemite o razziali a difesa dei principi e dei valori antifascisti sanciti dalla Costituzione.

Il Campidoglio approva così, dopo tante polemiche,  la cosiddetta ‘contro-mozione’ del M5S su via Almirante. Dopo un primo, controverso, ok della maggioranza all’intitolazione di una strada di Roma allo storico leader dell’Msi, l’assemblea capitolina corre ai ripari.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna