Concertone del 1 maggio, numero chiuso e controlli

Dispositivo sicurezza al massimo per la tradizionale manifestazione canora, anche in vista di Roma-Liverpool. Lo Stato Sociale ha intonato il brano: “Mi sono rotto il c...” e attaccato la presidente Casellati e Montezemolo

Concertone di San Giovanni
Concertone di San Giovanni

Migliaia di persone stanno affluendo in queste ore a piazza San Giovanni per il concertone del 1 maggio, organizzato dal Cgil, Cisl e Uil.

Numero chiuso e controlli col metal detector per l’allerta terrorismo, che ha fatto aumentare le misure per la sicurezza da un anno a questa parte. Non più di 30 mila persone sono state fatte affluire nella parte davanti al palco, ed è presumibile che non pochi appassionati di questo spettacolo si posizioneranno nelle vie vicine. 

Molti ragazzi sono arrivati fin dalle 7 di mattina, per tentare di guadagnare i posti migliori. Giovani e famiglie arrivate da tutta Italia.

Per l’occasione è vietata la vendita di alcolici, una misura presa anche in occasione della partita Roma-Liverpoool di domani. 

E’ stato lo Stato Sociale ad aprire, alle 15 in punto, la lunga maratona di Rai3 da piazza San Giovanni a Roma, per il Concertone del Primo Maggio. La band, capitanata da Lodo Guenzi che presenta la lunga maratona insieme ad Ambra Angiolini, ha intonato il brano “Mi sono rotto il c….”, in una versione rivista e corretta, attaccando la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, Luca Cordero di Montezemolo, la formazione del nuovo governo, il lavoro senza diritti.

Quest’anno la conduzione del Concertone è affidata ad nelle Ambra Angiolini e Lodo de Lo Stato Sociale. Il tema del maggio 2018 è la sicurezza sul lavoro. La scena rap e la scena indie la fa da padrone nella lista degli artisti chiamati ad esibirsi: Gianna Nannini, Carmen Consoli, Le Vibrazioni, Sfera Ebbasta, Cosmo, Gazzelle, Francesca Michielin, Calibro 35, I Ministri, The Zen Circus, Canova, Gemitaiz, Ultimo, Nitro, Galeffi, Achille Lauro e Boss Doms, Frah Quintale, Maria Antonietta, Wrongonyou, Mirkoeilcane, John De Leo, e Willie Peyote, Dardust con Joan Thie.

Ai ragazzi del Concertone sono arrivati gli auguri del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna