Consiglio dei Ministri, approvata la manovra da 30 miliardi

Tra i punti inseriti nella manovra ci sono: superbonus, taglio IRPEF, quota 102, limitazioni al reddito di cittadinanza

Il Consiglio dei ministri ha approvato la legge di Bilancio 2022, che prevede misure per circa 30 miliardi, di cui 23,4 miliardi in deficit. Nei 185 articoli del testo entrato in cdm le misure sulle pensioni (quota 102 per un solo anno), il Superbonus prorogato al 2023 per le case unifamiliari con il tetto di 25mila euro sull’Isee, la stretta sul Reddito (sospeso dopo due offerte di lavoro rifiutate).

Tra le altre misure il taglio delle tasse e i nuovi ammortizzatori, il rinvio della sugar e plastic tax, i congedi per i papà, il rinnovo dei bonus edilizi, i fondi per la sanità e anche per il Giubileo 2025. Attesa la conferenza stampa dal premier Draghi e dal ministro Franco.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna