Controlli carabinieri in zona San Pietro, multati 9 ‘saltafila’

Per un importo totale di 3600 euro. Nei loro confronti è stato anche adottato l'ordine di allontanamento dall'area, patrimonio Unesco, per le prossime 48 ore.

Nove “saltafila” abusivi sanzionati e una persona arrestata nel corso dei controlli dei carabinieri della stazione Roma San Pietro, in collaborazione con quelli della Stazione Roma Prati, in tutta l’area che va dalla Basilica di San Pietro, ai Musei Vaticani e Castel Sant’Angelo. In 4 nel percorso che porta dall’ingresso dei Musei Vaticani fino alla Basilica di San Pietro erano “a caccia” di turisti a cui proporre la loro intermediazione per la vendita di biglietti di bus turistici e di musei, mentre altri 5 sono stati sorpresi nei pressi di Castel Sant’Angelo.

I “saltafila” abusivi sono stati tutti sanzionati amministrativamente per un importo totale di 3600 euro.

Nei loro confronti e’ stato anche adottato l’ordine di allontanamento dall’area, patrimonio Unesco, per le prossime 48 ore. In manette, invece, e’ finito un 35enne tunisino, senza fissa dimora e con precedenti, sorpreso dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro mentre, dopo aver avvicinato alle spalle un 41enne egiziano, distratto perche’ intento a guardare la merce su una bancarella di abbigliamento, in Prati, con la mano nascosta sotto al suo marsupio, gli sfilava lo smartphone dalla tasca posteriore dei pantaloni. I Carabinieri lo hanno immediatamente bloccato, recuperando la refurtiva e riconsegnandola alla vittima.

L’arrestato e’ stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna