20 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Coronavirus: bus Roma, ipotesi contapasseggeri-percorsi

Fase 2 trasporti,segnaletica su mezzi e stazioni per droplet

L'attesa di un autobus in servizio alla stazione Termini

Contingentamento sui mezzi pubblici e nelle stazioni metro, contapasseggeri e segnaletica a terra su tutti bus e alle fermate per rispettare le distanze tra passeggeri. Inoltre percorsi fuori dalle stazioni piu’ affollate e monitoraggio sui flussi di utenti sui mezzi e alle fermate attraverso le celle telefoniche. Queste le ipotesi che sta vagliando il Campidoglio per il trasporto pubblico in vista di una Fase 2.

Al trasporto pubblico, essenziale per una ripresa seppure parziale delle attivita’, vengono dedicate costantemente riunioni con tecnici Atac e dirigenti del Comune. L’obiettivo naturalmente e’ quello di evitare contagi e mantenere il distanziamento tra le persone. Per questo motivo oltre al contingentamento e a personale dedicato per contare materialmente i passeggeri sulle linee piu’ frequentate si pensa anche a delimitare lo spazio per passeggero con una segnaletica ad hoc non solo sui bus ma anche alle stazioni. Inoltre si pensa di delimitare percorsi per guidare i passeggeri, distanziandoli, fin fuori le stazioni. Inoltre, oltre alle sanificazioni straordinarie gia’ messe in campo, si ragiona sulla pulizia di filtri di aerazione e climatizzazione di tutti i mezzi. Nel piano che si sta redigendo si prevede anche di incentivare mezzi alternativi al bus come la realizzazione delle piste ciclabili previste nel Piano Urbano di Mobilita’ Sostenibile di Roma Capitale. Altro elemento fondamentale sara’ quello di velocizzare le corse di bus che, per necessita’ sanitarie, saranno a capienza ridotta: si avviera’ infatti anche la realizzazione immediata di corsie preferenziali.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014