Coronavirus, Lazio regione con più nuovi casi: metà d’importazione

Si ingrossa anche il cluster nella casa di cura delle Ancelle Francescane del Buon Pastore dell'Asl Roma 1, in zona Montespaccato

Pur senza morti, il Lazio diventa la Regione con il maggior numero di nuovi casi Covid in Italia. Sono 51, tutti a Roma e provincia, e la metà di importazione. Vanno bene gli altri capoluoghi, dove, tra il 16 e il 17 agosto non si sono registrati né nuovi contagi né decessi. Sei sono i casi di rientro dalla Sardegna con link alla festa attenzionata di Porto Rotondo, dell’8 Agosto. Al party in Costa Smeralda, da centinaia di invitati, hanno partecipato decine di ragazzi romani e ora la sanità sarda cerca di tracciare i movimenti dei giovani.

Si ingrossa anche il cluster nella casa di cura delle Ancelle Francescane del Buon Pastore dell’Asl Roma 1, in zona Montespaccato, dove si sta completando l’indagine epidemiologica e i trasferimenti dei positivi dalla struttura, che è posta in isolamento. Dopo i pazienti, sono otto gli operatori risultati positivi al Coronavirus. Preoccupano, in particolare, i rientri dall’estero.

In un giorno sono stati individuati dieci positivi dalla Grecia (quattro da Corfù), tre dalla Croazia, due dall’Ucraina, due da Malta, uno dalla Francia e nove di rientro dalla Spagna. Un ragazzo spagnolo proveniente da Barcellona, asintomatico, è stato posto in isolamento dopo l’avvio del contact tracing internazionale. Cinque casi, fra i quali un bambino di 6 anni, sono stati tracciati grazie ai controlli effettuati all’aeroporto di Fiumicino. Sono tutti asintomatici e sono stati posti in isolamento.

Intanto, i test rapidi sono partiti anche nell’aeroporto di Ciampino.

“Il sistema sta funzionando e siamo pronti ad esportare il ‘modello di Roma’ per la sicurezza in aeroporto a chi ce lo richiede”, dice l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.Per i casi di rientro da Grecia, Croazia, Spagna e Malta sono attivi sul territorio anche 18 drive-in ad accesso diretto senza prenotazione e gratuiti.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna